cicc ciacc

Ho un'età per cui potrei non essere ancora arrivata a metà della mia vita eppure in certi momenti mi sento un umarell. Un umarell incastrato in un corpo di donna. Un umarell che non trova il quarto per farsi una partita a tressette e allora se ne va a guardare i cantieri con le mani incrociate dietro alla schiena imprecando contro i giovini bracaloni e la reintroduzione della tassa sulla prima casa.

6 commenti:

  1. io è una vita che cerco il quarto per lo scopone scientifico.
    ma niente, eh. tutti che vogliono farei gggiovani..
    :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, lo dico: ultimamente mi son data al burraco :)

      Elimina
  2. esiste pure il tressette col morto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io avrei una mezza idea su chi potrebbe eventualmente farlo, il morto :P

      Elimina
  3. Nella cartella immagini ho una collezione di foto di umarells con le braccia incrociate mentre sovrintendono lavori pubblici d'ogni tipo e in diverse città. Parcheggi interrati, metropolitane, tramvie veloci. Vieni a casa mia te le mostrerò fino a farti fremere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amore ai tempi degli umarell.
      :)

      Elimina